fbpx

News & Eventi

Ionizzatore per ambienti residenziali e professionali: come funziona e come scegliere il modello più adatto

Un sistema per rendere pulita l’aria che respiriamo dall’efficacia dimostrata

14/12/2021

La ionizzazione rappresenta un sistema efficace per rendere più pulita l’aria che respiriamo. Lo ionizzatore per ambienti produce ioni ossigeno negativi che svolgono una funzione sanificante nei confronti delle sostanze inquinanti disperse nell’aria e riducono fino al 99% la percentuale di virus e batteri, rendendo l’aria delle nostre case o dei nostri uffici più pulita e respirabile.

Si tratta di un metodo di sanificazione dell’aria dall’efficacia dimostrata, che presenta numerosi benefici per la salute e per il benessere delle persone. Ma in cosa consiste, precisamente, la ionizzazione e quali sono i vantaggi rispetto ad altri sistemi di sanificazione dell’aria? In questo articolo affronteremo proprio questo argomento, analizzando insieme quale modello di ionizzatore per ambienti scegliere tra quelli disponibili nella gamma di prodotti Bioxigen®, in base alle esigenze particolari di ogni tipologia di utilizzatore.

Che cos’è la ionizzazione

La ionizzazione consiste nella produzione di “ioni ossigeno negativi” in aria mediante un campo elettrico oscillante nel tempo, che mette in vibrazione le molecole di ossigeno ed azoto presenti in atmosfera. Uno ione, infatti, non è altro che un’entità molecolare elettricamente carica che si genera dalla cessione o dall’acquisto di uno o più elettroni da parte di una molecola, un atomo o un gruppo di atomi.

Si tratta di un procedimento che avviene anche in natura: i raggi solari (raggi ultravioletti) e i fulmini ionizzano naturalmente gli atomi di ossigeno presenti nell’atmosfera, caricando l’aria aperta di una quantità di ioni negativi che può variare in rapporto alla quantità di energia impiegata. Tramite questo processo naturale di ionizzazione l’aria diviene più respirabile e si ha quella sensazione di “aria pulita” che deriva dall’assenza nell’aria di un’alta concentrazione di sostanze contaminanti.

I dispositivi di ionizzazione Bioxigen® effettuano questo compito in maniera artificiale: mediante l’applicazione di tensione ad un condensatore, si creano, infatti, delle molecole caricate negativamente, dette “anione superossido”. Queste hanno la possibilità di reagire tramite reazioni di ossidoriduzione con le sostanze volatili inquinanti presenti nell’aria e danneggiano, inoltre, la membrana cellulare di virus e batteri rendendoli innocui.

In questo modo abbiamo una sanificazione dell’aria, che diviene più respirabile con importanti benefici per le persone allergiche e non solo.

Come funziona lo ionizzatore Bioxigen®

La tecnologia sfruttata da Bioxigen® è molto efficace nel contrasto agli agenti patogeni. Gli ioni ossigeno negativi, altrimenti detti ioni attivi, hanno la possibilità di reagire tramite reazioni di ossidoriduzione con le sostanze volatili e inquinanti presenti nell’aria. Questi ioni, inoltre, agiscono sulla struttura proteica dei virus e dei batteri presenti nell’aria, annientandoli, ed hanno proprietà agglomeranti verso le polveri sottili.

Quello messo in azione da Bioxigen® è un sistema del tutto naturale che riproduce il processo di ionizzazione dell’aria da parte della luce solare: le molecole di ossigeno si attivano attraverso la ionizzazione e diventano agenti di contrasto nei confronti dei composti organici volatili (COV), ovvero di tutte quelle particelle presenti nell’aria che sono dannose per la salute.

In particolare, gli ionizzatori per ambienti Bioxigen® sfruttano un sistema di ionizzazione bipolare, e agiscono su azoto e ossigeno, ovvero i due elementi più presenti nell’aria che respiriamo. Il campo elettrico alternato creato del cilindro di ionizzazione aumenta i fenomeni di collisione per urto cinetico tra le molecole, e quindi la possibilità di spostamenti di elettroni da una molecola all’altra. In questo modo, il sistema è in grado di raggiungere l’obiettivo principale delle collisioni, ovvero la produzione dell’anione O2-, lo “ione ossigeno negativo” che ha proprietà ossidanti nei confronti delle sostanze dannose presenti nell’aria e ha un comprovato effetto microbicida nell’aria e sulle superfici.

La qualità ed efficacia di Bioxigen® è stata dimostrata da vari test condotti da laboratori indipendenti. In particolare, è stata certificata la sua efficacia dello ionizzatore per ambienti nella riduzione microbica nell’aria e la bassissima emissione di ozono.

Ionizzatore: a cosa serve

Sono molti i casi in cui, negli ambienti chiusi, ci troviamo a respirare aria malsana, con un’alta densità di polvere, fumo, virus, batteri, polline e altre sostanze inquinanti che risultano dannose per l’organismo. Questo avviene soprattutto nei contesti urbani, dove è maggiormente presente l’inquinamento atmosferico. In questi luoghi, infatti, la salute delle persone è minacciata dalla presenza nell’aria di polveri sottili e di metalli.

Per risolvere il problema della contaminazione dell’aria negli ambienti chiusi esistono diverse soluzioni in commercio, tra cui varie tipologie di sistemi di purificazione che si avvalgono di filtri. Rispetto ad altri sistemi di decontaminazione dell’aria, lo ionizzatore aria professionale Bioxigen® rappresenta il migliore purificatore d’aria.

I vantaggi della ionizzazione Bioxigen®, rispetto ad altri sistemi di purificazione dell’aria, sono i seguenti:
• Lo ionizzatore Bioxigen® garantisce la depurazione dell’aria degli ambienti in maniera costante e continuativa con ridottissimi consumi energetici;
• Gli ioni ossigeno negativi reagiscono per ossidoriduzione con le sostanze presenti nell’aria, come ad esempio i COV (composti organici volatili);
• I dispositivi di sanificazione Bioxigen® riducono gli odori negli ambienti, in quanto le sostanze odorigene vengono disaggregate in composti più semplici;
• La tecnologia Bioxigen® ha un comprovato effetto microbicida, dato dalle reazioni di ossidazione delle proteine che costituiscono la membrana cellulare dei batteri. Bioxigen® è efficace anche nel contrasto al COVID 19;
• Il sistema di ionizzazione Bioxigen®, a differenza di sistemi di purificazione dell’aria basati su sistemi di filtrazione, non prevede sostituzione di filtri o gravose manutenzioni periodiche. Si tratta di un ulteriore risparmio che va ad aggiungersi ai ridottissimi consumi energetici del dispositivo;
• A differenza dei sistemi di purificazione a filtro, che hanno un effetto nullo su virus, batteri e muffe, i depuratori di aria Bioxigen® interagiscono con queste sostanze rendendole inerti e incapaci di fare danni all’organismo umano;
• La qualità e la vivibilità di un’ambiente può essere pregiudicata anche dai rumori. Rispetto a ciò, è da tenere in considerazione che gli ionizzatori d’aria, rispetto ai purificatori a filtro, hanno una rumorosità ridotta.

Ionizzatore per ambienti: quale scegliere

Lo ionizzatore d’aria è un dispositivo indispensabile in tutti i contesti in cui è necessario ridurre i contaminanti chimici e biologici, come ad esempio negli ambienti residenziali e commerciali, nel settore sanitario e nell’industria alimentare.

Nella scelta di uno ionizzatore d’aria Bioxigen® dobbiamo tenere in considerazione le caratteristiche dell’ambiente da sanificare, il volume di utilizzo richiesto e il luogo più adatto per il suo posizionamento (appoggiato a terra, a parete, sospeso a soffitto, nei condotti di ventilazione oppure integrato in altri apparecchi).

Ambienti Residenziali

Negli ambienti residenziali, dove il crescente isolamento termico delle abitazioni porta a una ridotta aerazione degli spazi, assume un’importanza sempre maggiore la purificazione dell’aria e l’igienizzazione delle superfici.

I prodotti più adatti per gli ambienti residenziali sono:
Maia, ionizzatore d’aria funzionale e versatile da appoggio ma con possibilità di fissaggio a pareti, consigliato per un volume di utilizzo tra i 15 e i 90 m³;
Tris, lo ionizzatore d’aria dal design elegante per la casa e per l’ufficio (volume consigliato 20-40 m³);
Sfera, ionizzatore compatto dal design elegante per applicazione da appoggio (volume consigliato 20-90 m³).

Ambienti commerciali

Negli ambienti commerciali, proteggere il proprio business significa anche rendere più salubre l’ambiente in cui i tuoi dipendenti lavorano. La qualità dell’aria e la pulizia di un luogo aperto al pubblico svolge, inoltre, un ruolo fondamentale sulle scelte di consumo dei tuoi potenziali clienti.

Per gli ambienti commerciali, Bioxigen® ha progettato i seguenti dispositivi:
Mistral, unità di sanitizzazione con fissaggio a soffitto dal design minimal, per un volume di utilizzo dai 90 ai 420 m³);
Purho, lo ionizzatore d’aria in acciaio inox pensato per un volume di utilizzo di 300-700 m³;
Bioxair, ionizzatore pensato per l’inserimento in condotti di impianti di ventilazione (volume consigliato 500-14.000 m³/h);
Sanifan, sanificatore che può essere applicato all’interno di celle frigorifere e abbattitori di temperatura (volume di utilizzo variabile).

Ambienti industriali

Ridurre l’inquinamento dell’aria nelle aree di produzione e negli ambienti industriali determina una maggiore produttività ed efficienza.

I prodotti più adatti per questi ambienti sono:
Mistral, unità di sanitizzazione con fissaggio a soffitto dal design minimal, per un volume di utilizzo dai 90 ai 420 m³);
Purho, lo ionizzatore d’aria in acciaio inox pensato per un volume di utilizzo di 300-700 m³;
Bioxair, ionizzatore pensato per l’inserimento in condotti di impianti di ventilazione (volume consigliato 500-14.000 m³/h).

Ambienti socio-sanitari

Una corretta igienizzazione dell’aria è fondamentale in tutti quei luoghi in cui l’elevato numero di persone determina un alto rischio di contagio e dove sono presenti soggetti particolarmente sensibili agli agenti patogeni, come scuole, ospedali e case di cura. La sanificazione aria, inoltre, riveste un ruolo di primo piano in ambulatori e ospedali dove è presente il rischio di contrarre "Infezioni Correlate all’Assistenza" (ICA) causate da agenti patogeni presenti nelle strutture, che potrebbero allungare il tempo di degenza e prolungare la durata dei trattamenti.

Per gli ambienti socio-sanitari, gli ionizzatori Bioxigen® più indicati sono:
Maia, ionizzatore d’aria funzionale e versatile da appoggio ma con possibilità di fissaggio a pareti, consigliato per un volume di utilizzo tra i 15 e i 90 m³;
Sfera, ionizzatore compatto dal design elegante per applicazione da appoggio (volume consigliato 20-90 m³);
Mistral, unità di sanitizzazione con fissaggio a soffitto dal design minimal, per un volume di utilizzo dai 90 ai 420 m³);
Purho, lo ionizzatore d’aria in acciaio inox pensato per un volume di utilizzo di 300-700 m³;
Bioxair, ionizzatore pensato per l’inserimento in condotti di impianti di ventilazione (volume consigliato 500-14.000 m³/h).

Ambienti fitness e wellness

Nei luoghi chiusi destinati all’attività fisica e al benessere la respirazione e l’igiene sono fondamentali. "Stare bene" in palestre, centri estetici e centri massaggi significa anche respirare aria pulita e decontaminata.

In questi ambienti, sono adatti i seguenti modelli di ionizzatori:
Maia, lo ionizzatore d’aria funzionale e versatile da appoggio ma con possibilità di fissaggio a pareti, consigliato per un volume di utilizzo tra i 15 e i 90 m³;
Sfera, ionizzatore compatto dal design elegante per applicazione da appoggio (volume consigliato 20-90 m³);
Mistral, unità di sanitizzazione con fissaggio a soffitto dal design minimal, per un volume di utilizzo dai 90 ai 420 m³);
Bioxair, ionizzatore pensato per l’inserimento in condotti di impianti di ventilazione (volume consigliato 500-14.000 m³/h).

Hotellerie

Nelle strutture ricettive la qualità dell’aria interna influisce sull’esperienza dei visitatori e sulla reputazione della struttura.

L’aria di questi locali può essere purificata con i seguenti ionizzatori per ambienti Bioxigen®, particolarmente indicati per l’hotellerie:
Maia, lo ionizzatore d’aria funzionale e versatile da appoggio ma con possibilità di fissaggio a pareti, consigliato per un volume di utilizzo tra i 15 e i 90 m³;
Sfera, ionizzatore compatto dal design elegante per applicazione da appoggio (volume consigliato 20-90 m³);
Mistral, unità di sanitizzazione con fissaggio a soffitto dal design minimal, per un volume di utilizzo dai 90 ai 420 m³);
Bioxair, ionizzatore pensato per l’inserimento in condotti di impianti di ventilazione (volume consigliato 500-14.000 m³/h).

Installazione in altre apparecchiature

Bioxigen® offre una serie di soluzioni custom che possono inserite in apparecchi ventilanti e refrigeranti.

I prodotti più adatti per questa applicazione sono:
Airy;
Sanifan;
Flexi.

Scopri come Bioxigen® può migliorare la qualità della tua aria e della tua vita.

Iscriviti alla newsletter | Bioxigen

Rimani aggiornato alle ultime novità! Iscriviti alla nostra newsletter